Carni rosse:il miglior metodo per cucinarle.


La cottura delle carni è l'incognita di ogni cuoco che si rispetti.
Saper definire la cottura giusta ad ogni tipo di carne richiede esperienza e abilità,se vogliamo adottare delle cotture perfette ci dobbiamo affidare al taglio di carne e alle sue seguenti caratteristiche;se scegliamo un pezzo magro ciò che andremo a realizzare sarà una cottura leggera cosi da non rovinare o intaccare l'alimento,esistono però ricette che a seconda della carne dell'animale vi possono anche usare cotture più forti anche su tagli delicati.Ovviamente ogni carne a le sue regole come ad esempio  quella di suino che non deve essere mai cruda e la selvaggina che necessita di cotture specifiche per non svilire la qualità.Inoltre un altro fattore per cuocere al meglio la carne è la temperatura:essa permette di delimitare la cottura;una cottura lenta a bassa temperatura renderà la carne tenera,una cottura forte e rovente la renderà saporita e croccante.Per ottenere questi risultati serve esperienza e strumentazione.Per concludere le carni "rosse"hanno infinite cotture la cosa migliore da fare è saper cucinarle secondo le proprie preferenze.

Commenti

Post popolari in questo blog

Carbonara. Guanciale o Pancetta?

Pesto Ligure. Senza aglio è meglio?